• Adobe Authorized Training Centre
  • Autodesk Authorised Training Centre
  • Pearson Vue Authorized Training Centre
Attività didattiche // Pagina di 65
05.02.2019 # 5165
DAL 4/3 CORSO ILAS DI GRAFICA 3D MAYA

Ilas Web Editor // 0 comments

DAL 4/3 CORSO ILAS DI GRAFICA 3D MAYA

A Napoli / 192 ore di corso in aula informatica


IL CORSO COMPLETO DI GRAFICA 3D
AUTODESK MAYA + RHINOCEROS + STAMPA 3D



Modulo principale: 176 ore / Certificato Autorizzato
AUTODESK MAYA®, IL SOFTWARE LEADER PER LA CREAZIONE DI CONTENUTI 3D
Il corso di 3D Autodesk® Maya® è rivolto a tutti coloro che vogliono aggiungere una nuova dimensione al loro lavoro. Il corso affronta il complesso mondo della grafica 3D attraverso un approccio graduale, reso possibile dalla divisione in moduli teorici e pratici via via più complessi e specifici.

Modulo extra: 16 ore
RHINOCEROS® + STAMPA 3D
Rhinoceros® è un software per la modellazione 3D, utilizzato per il design di gioielli, occhiali, orologi. La capacità di modellazione, la precisione e la versatilità hanno reso Rhinoceros® il software perfetto per la realizzazione fisica del prototipo.

Durante il corso si affronterà il tema della stampa 3D, realizzare oggetti tridimensionali partendo da un modello 3D digitale.








IL CORSO UFFICIALE MAYA AUTORIZZATO AUTODESK™


Il corso si rivolge a grafici, designer, architetti e appassionati della materia che, dopo una fase preliminare dedicata all'apprendimento del software, scelgono il progetto individuale da sviluppare in funzione delle specifiche esigenze. Grazie all'approfondimento di software come Rhinoceros e allo studio della stampa 3D, lo studente avrà la possibilità di vedere realizzato il suo progetto.

Il corso di 3D Autodesk® Maya® dà accesso alle numerose e vaste conoscenze degli strumenti 
e delle metodologie di lavoro comuni a molteplici tipologie di task ed impieghi. Si parla di Animazione 3D, 
Advertising, Archiviz, VFX per l'industria cinematografia, 3D per Videogames. Design per gioielli, occhiali ed orologi.


Scheda sintetica del corso

Inizio corso:
4 marzo 2019

Orari di frequenza:
dalle ore 15,00 alle 17,00 / lunedì e martedì

Docente certificato Autodesk:
Francesco Pontolillo

Quota mensile:
300,00 euro iva compresa

Quota di iscrizione:
100,00 euro iva compresa

Dove:
Ilas, Via De Gasperi 45, Napoli









12.06.2019 # 5286
DAL 4/3 CORSO ILAS DI GRAFICA 3D MAYA

Angelo Scognamiglio // 0 comments

24/06 - Seminario: Roberto Grandi - Michele Pastore, dal brand dinamico al brand generativo

Un seminario firmato Ilas per approfondire il tema del brand design con uno dei maestri della comunicazione visiva

LE GIORNATE ILAS DELLA COMUNICAZIONE VISIVA

24 GIUGNO 2019 / PAN - PALAZZO DELLE ARTI DI NAPOLI


ROBERTO GRANDI - MICHELE PASTORE: 

"DAL BRAND DINAMICO AL BRAND GENERATIVO" 

Seminario gratuito aperto al pubblico


Orario e durata lezione:

dalle 15,30 alle 18:30 / 3 ore

Tipologia lezione: 

Workshop frontale

Dove: 

Museo Pan, via dei Mille 61 Napoli

Costo studenti Ilas, Universitari e Esterni: 

Gratuito


Verranno analizzate le tappe principali del Bologna City Branding Project. Dalle ricerche quantitative, qualitative –utilizando anche strumenti di data mining e big data- per analizzare la percezione della città alla definizione del suo posizionamento in una logica di city branding. Dalla redazione del briefing del consorso per il logo e il pay off alla premiazione della proposta vincente, che propone un logo generativo. Dalla implementazione del logo alla sua gestione fino al piano di comunicazione. Saranno anche analizzati i video prodotti da Bologna Welcome, la Destination management Organizaton di Bologna.


 


PRENOTAZIONE ONLINE OBBLIGATORIA



Il Seminario è totalmente gratuito ed è aperto al pubblico.

Coloro che per motivi professionali o di studio abbiano la necessità del rilascio di un attestato di partecipazione, possono richiederlo direttamente online previo pagamento di € 15,50 iva inclusa per diritti di segreteria. Prenota il tuo attestato >>  




BOLOGNA CITY BRANDING PROJECT


«Il branding oggi non è un problema di marketing classico ma di storytelling, ossia attiene a come si racconta la storia di un brand, quali sono le figure, i colori, le sensazioni per raccontarlo. Dall’analisi delle tre ricerche abbiamo tratto alcune conclusioni su quello che è il cuore dell’identità della città. (…)L’immagine di una città che è considerata un piccolo gioiello nascosto perché non ha mai investito nella propria promozione: ci si capita per caso, di passaggio e per questo il turista non ha aspettative. È un città in cui le persone dicono di non sentirsi trattate da turisti, ma subito da cittadini. Una città accogliente, dove puoi camminare senza avere una meta e perderti. Se dobbiamo pensare all’identità di questa città mettendo insieme le caratteristiche materiali, come le due torri, le piazze, la collina e i portici, e quelle immateriali, è parso evidente come l’elemento distintivo fossero i portici.
Le torri sono abbastanza scontate, i portici sono l’elemento avvolgente che riflette le caratteristiche immateriali, il potersi perdere, il lasciarsi avvolgere dalla città. Dal punto di vista semantico il portico rappresenta la dimensione orizzontale. Quasi tutte le città contemporanee comunicano un senso di verticalità: la dimensione verticale ti sorprende attraverso la vista. La dimensione orizzontale, invece, sorprende attraverso l’udito e l’olfatto: l’ascolto dei rumori, gli odori, l’essere circondati dalle persone. Bologna è città plurisensoriale, ti propone un codice aperto perché ti dice che puoi farti tu il tuo racconto


Clicca qui o sul frame e guarda il video di Roberto Grandi alla Ilas nel 2017




«Il progetto è nato con l’obiettivo di tradurre visivamente le infinite sfaccettature e le percezioni della città – che costituiscono il che cosa è Bologna – costruendo un sistema di scrittura che sostituisce ai grafemi dell’alfabeto dei segni astratti caratterizzanti.
È stato così disegnato un alfabeto di segni geometrici, riconducibili a un immaginario storico tipicamente italiano. (…) Con queste forme/lettere è possibile perciò “scrivere” qualsiasi concetto riferibile alla città,
includendo ogni caratteristica fisica o astratta, generale o personale, che si vuole associare a Bologna. Dal punto di vista grafico si ottiene così una forma precisa e diversa da tutte le altre (un logo) per ogni parola generata. Ogni logo può essere poi colorato con tinte derivate da due colori individuati puntualmente.»





 

11.06.2019 # 5284
DAL 4/3 CORSO ILAS DI GRAFICA 3D MAYA

Ilas Web Editor // 0 comments

CORSI ILAS - Gratis fino al 30 giugno la quota di iscrizione ai corsi annuali

Offerta per i nuovi iscritti

Le iscrizioni ai corsi ilas 2019/2020 sono aperte.
Puoi scegliere fra 50 percorsi formativi liberi o riconosciuti.
GRAFICA - SOCIAL MEDIA - FOTOGRAFIA - WEB DESIGN - PUBBLICITÀ - GRAFICA 3D - MOBILE APP - PHP


Prenotare entro il 30 giugno 2019 un corso annuale ilas con data di inizio nei mesi di ottobre, novembre e/o dicembre 2019 conviene. 

Come ogni anno ilas offre a tutti gli studenti l'opportunità di prenotare il proprio corso usufruendo di numerosi vantaggi: fino al 30 giugno la quota di iscrizione ai corsi annuali è gratuita e, insieme al corso scelto, riceverai in omaggio il libro di testo Brand Identikit.

La quota di iscrizione è gratuita fino al 30/06/2019. 
Offerta valida fino ad esaurimento posti. 

Scegli la sessione: ottobre, novembre o dicembre 2019



Offerta 2019/2020

Sei uno studente o un diplomato dell'Accademia o di Architettura? Risparmi fino a 550,00 euro.

I diplomati delle Accademie di Belle Arti e gli studenti dei corsi universitari di architettura, possono usufruire del listino scontato su tutti i corsi ILAS. Esempio: il risparmio è di 550,00 euro sul corso annuale di Pubblicità 2019/2020 e di 480,00 euro sul corso annuale di Fotografia Pubblicitaria 2019/2020.

Vai al listino scontato studenti Accademie B.B.A.A. 

 

Sei un diplomato ilas?

I diplomati ILAS possono usufruire del listino scontato su tutti i corsi ILAS. Esempio: il risparmio è di 650,00 euro sul corso annuale di Pubblicità 2019/2020 e di 580,00 euro sul corso annuale di Fotografia Pubblicitaria 2019/2020.

Come sono strutturati i corsi?

Per offrire una preparazione professionale all'avanguardia, gli allievi utilizzano computer Apple® iMac così da acquisire la padronanza necessaria con il sistema operativo più diffuso nel settore della comunicazione. Attività teorica, pratica e laboratoriale sono svolte con la formula del work in progress consentendo all’allievo di sperimentare praticamente quanto appreso durante le lezioni dedicate alla teoria: ogni progetto sviluppato coincide, infatti, con uno step teorico così da permettere una migliore comprensione della progettazione e della realizzazione di ogni lavoro.




Corsi specialistici totalmente
operativi in aula informatica.


Ogni studente ha a disposizione
una propria postazione iMac individuale.


Docenti esclusivamente professionisti
laureati o certificati ACI e ACE Adobe


Il metodo Ilas

La struttura del corso prevede 2 incontri settimanali tesi a sviluppare parallelamente il percorso teorico e quello tecnico-operativo. Le lezioni si svolgono in forma laboratoriale, cioè con l'utilizzo costante del computer e dei software impiegati per la progettazione grafica. Per valorizzare gli aspetti della creatività pubblicitaria, gli allievi sono già dai primi giorni impegnati nella realizzazione di artworks.


"Aule progettate per consentire agli studenti
di ottimizzare il processo di apprendimento."


Sei mai stato a un seminario Ilas?

I seminari sono un momento formativo di grande importanza per gli allievi ilas, che hanno la possibilità di confrontarsi con personaggi di rilievo, ascoltarne i preziosi consigli ed esperienze e porre loro domande. Per questo motivo, fin dal 1999 Ilas ha organizzato incontri con i più importanti pubblicitari ed esperti di comunicazione.
Ogni anno ilas promuove un ciclo di incontri sotto forma di seminari, workshop, happening e videoconferenze distribuiti lungo tutto l'arco del percorso di studi, con l'obiettivo di motivare lo studente ad approfondire la conoscenza reale del proprio settore lavorativo,mettendolo in contatto diretto con direttori creativi, art director, fotografi, designer di fama nazionale e internazionale.


Crea il tuo portfolio online

Il Portfolio Ilas è un formidabile strumento di promozione per gli studenti ilas. Ogni allievo ha la possibilità di inserire i propri lavori, prodotti nell’ambito dei corsi, all’interno della ilasgallery allegando la propria fotografia e tutti i contatti sui vari social, da Facebook a Behance, da Pinterest a Skype.

"Durante il corso inserisci le tue immagini
sul portfolio e il tuo sito è già online"


Inserendo i tuoi lavori nella gallery, il sistema informatico realizzerà automaticamente il tuo sito internet personale che potrai comunicare alle agenzie e ai clienti per promuovere il tuo lavoro. Puoi inserire il tuo logo, scegliere il fondo e separare i tuoi lavori scolastici da quelli personali. E all'interno del sito è stato implementato un potente motore di ricerca che consente alle aziende di cercare i profili migliori attraverso una infinita serie di parametri e alla geolocalizzazione.



08.06.2019 # 5285
DAL 4/3 CORSO ILAS DI GRAFICA 3D MAYA

Ilas Web Editor // 0 comments

20 GIUGNO 2019: MARTIN BENES
4 workshop tecnici sul trattamento delle immagini in un'unica giornata

A Napoli - Evento targato Ilas

Alla ILAS il 20 giugno 2019  quattro workshop frontali con Martin Benes, Adobe Acp e Photoshop beta tester, founder di Creative Pro Show.

L'evento si terrà a Napoli in aula frontale.
Gli studenti possono richiedere una seduta con ribaltina per PC

Prezzo per studenti e diplomati Ilas

Costo totale intera giornata per diplomati ilas: 

Euro 30,00 iva compresa (intera giornata / 4 workshop)




Prezzo per esterni

Costo totale intera giornata per esterni: 

Euro 50,00 iva compresa (intera giornata / 4 workshop)





Workshop 01 / Ore 9,30-11,30 
PHOTO WEDDING RETOUCHING
Tecniche di fotoritocco wedding. Come ottenere una pelle naturale ed enfatizzare la fotografia wedding in modo professionale.

Workshop 02 / Ore 11,40-13,40
FOTOGRAFIA IN BIANCO E NERO

Le tecniche più efficaci e veloci per un bianco e nero perfetto


Workshop 03 / Ore 14,15-16,15
COMPOSITING FOTOGRAFICO

Come si realizzano compositing professionali, dall'idea alla realizzazione finale, passo per passo da vero pro


Workshop 04 / Ore 16,30-18,30
COLOR GRADING E COLOR TONE

Come comunicare attraverso il colore, la psicologia del colore e l'applicazione pratica alle tue immagini


TIPOLOGIA DELLA LEZIONE: WORKSHOP TECNICO







Martin Benes

Creative Retoucher e Istruttore di Photoshop, lavora su commissione per clienti di tutto il mondo come freelance da oltre 19 anni. Attualmente vive tra Roma e Cape Town in Sud Africa.

Viaggia il mondo, per portare la sua comfort zone ai limiti e imparare sempre qualcosa di nuovo. BenQ Ambassador, Behance Ambassador, X-Rite Coloratti e Adobe ACP, parla 5 lingue in modo fluente e con impegno quotidiano, ormai da 10 anni, sta innovando nel ramo della formazione portando il meglio, del settore creativo, al grande pubblico. È facile incontrarlo in un bar, mentre disegna sul suo moleskine e gusta un buon cappuccino.



Workshop 1 / Photo wedding retouching / 09.30 - 11.30

Tecniche di fotoritocco wedding. Come ottenere una pelle naturale ed enfatizzare la fotografia wedding in modo professionale.




Workshop 2 / Fotografia in bianco e nero / 11.40 - 13.40

Le tecniche più efficaci e veloci per un bianco e nero perfetto






Workshop 3 / Compositing fotografico / 14.15 - 16.15

Come si realizzano compositing professionali, dall'idea alla realizzazione finale, passo per passo da vero pro





Workshop 4 / Color grading e color toning / 16.30 - 18.30

Come comunicare attraverso il colore, la psicologia del colore e l'applicazione pratica alle tue immagini





Prezzi per esterni

Costo totale intera giornata per esterni: Euro 50,00 iva compresa





Prezzi per studenti e diplomati Ilas

Costo totale intera giornata per diplomati ilas: Euro 30,00 iva compresa







06.06.2019 # 5279
DAL 4/3 CORSO ILAS DI GRAFICA 3D MAYA

Ilas Web Editor // 0 comments

Lezioni gratuite di approfondimento tenute dai docenti Ilas di Grafica, Web e Social Media

Gratuito per tutti gli studenti Ilas

Le lezioni online live di Ilas rappresentano un'opportunità unica per studenti e diplomati Ilas per approfondire le tecniche acquisite durante le lezioni in aula, migliorando il flusso di lavoro. 

In programma, per il prossimo mese di giugno, sono previste 2 lezioni live su argomenti relativi al software Adobe Photoshop e Illustrator con Elisabetta Buonanno (Aci Adobe Instructor)

Le lezioni sono gratuite per gli studenti e diplomati Ilas.



CALENDARIO LEZIONI ONLINE LIVE:




11 GIUGNO 2019
dalle ore 09:15 alle 10:45
Scontorno con i canali di Photoshop
Docente: Elisabetta Buonanno (ACI Adobe)






25 GIUGNO 2019
dalle ore 09:15 alle 10:45
Utilizzo dei pennelli e dei simboli in Illustrator
Docente: Elisabetta Buonanno (ACI Adobe)









04.06.2019 # 5276
DAL 4/3 CORSO ILAS DI GRAFICA 3D MAYA

Daria La Ragione // 0 comments

27 GIUGNO 2019 - DAVID CARSON IN ESCLUSIVA ALLA ILAS

A Napoli la star della grafica per un seminario gratuito

LE GIORNATE ILAS DELLA COMUNICAZIONE VISIVA

27 GIUGNO 2019 / NAPOLI


DAVID CARSON 

Seminario gratuito aperto al pubblico - Prenotazione obbligatoria


Orario e durata lezione:

Dalle 10,00 alle 12:30

Tipologia lezione: 

Seminario frontale

Dove: 

Napoli

Costo studenti Ilas, Universitari e Esterni: 

Gratuito



«Non confondete leggibilità e comunicazione»

 

La filosofia di David Carson è tutta racchiusa in queste poche lettere ed è la chiave della rivoluzione con cui ha trasformato la grafica.

Ci sono grandi nomi come Neville Brody, Milton Glaser, il nostro Massimo Vignelli, che ci hanno fatto vedere cose molto belle, raffinate e senza dubbio hanno dato un contributo di eleganza e stile al panorama del graphic design.

Ma c’è stato un prima e un dopo Carson, e non di molti si può dire lo stesso.

E udite udite: David Carson sarà a Napoli, il 27 giugno prossimo, ospite di Ilas per un seminario gratuito ma solo su prenotazione.


Visita il sito di David Carson


 



Potreste non essere tra quelli che hanno amato i suoi lavori, potreste non conoscerlo, ma è certo che non vi pentirete di scoprirlo.

Basterebbe raccontare che è passato dall’essere uno dei primi dieci surfisti al mondo, a un dottorato in Arte e Sociologia per capire fino a che punto quest’uomo sia stato capace di sorprendere.




Una breve biografia, per esempio, deve necessariamente omettere tutti i riconoscimenti che ha ottenuto, dal momento che sono oltre 180(per esempio l’AIGA Gold Medal nel 2014), ma non può prescindere dal suo lavoro nell’editoria. A partire da Beach Culture, il suo primo vero banco di prova in cui inizia quell’uso spregiudicato dei caratteri tipografici e della fotografia che lo porteranno prima a dirigere Surfer e poi, finalmente, a dirigere RayGun, la rivista che lo ha lanciato definitivamente e ha mostrato al mondo un’ideadi impaginazione e un uso del lettering degno di un alieno: basta dettami della scuola svizzera, basta precisione, basta linee ortogonali e soprattutto basta con il dogma della leggibilità.




Nelle copertine di Carson ciò che conta davvero è il messaggio, e tutto gli è sacrificabile: caratteri sovrapposti, maiuscole e minuscole che si mescolano, foto di grandi artisti con il volto sfocato, lettere cancellate, tutto per raccontare quel senso di ribellione al mondo di plastica degli anni ’80 che verrà poi etichettato con il termine “grunge”. Il vento di Seattle, nel graphic design, comincia a spirare dalle pagine di RayGun e lascia un’eredità importante perché insegna a chi arriva dopo a essere libero da preconcetti.




Poi arrivano New York, la nascita del suo studio David Carson Design e i le collaborazioni con i grandi clienti: Levi’s Strauss, PepsiCola, Nike, Ray Bans, MTV Global, Mercedes-Benz, MGM Studios, Suzuky, Microsoft, Giorgio Armani, American Airlines, Budweiser, Kodak, Toyota, CNN.

Nel2014 Apple, in occasione dei 30 anni dal lancio del primo Mackintosh, stila una lista dei 30 mac user più influenti di sempre: gli unici graphic designer sono lui – il padre della grafica grunge – ed April Greiman, la madre della grafica contemporanea.

Come spesso capita con i grandi innovatori, Carson è un uomo di grande cultura e conoscenza, che ha studiato a fondo le regole prima di sovvertirle, che ha insegnato a lungo ed ecco The end of print è tutt’oggi tra i libri più venduti del settore.


Questo il TEDTalk di David Carson

 



«Styles come and go. David's design is a language, not a style.»


ovvero

«Gli stili vanno e vengono. Il design di David non è uno stile, è un linguaggio» Massimo Vignelli

 

  

Inside Ilas